Cosa ce di nuovo

La promessa del calcolo predittivo: anticipare ogni tua mossa

By 13 Agosto 2014 7 febbraio 2020 Non ci sono commenti

Gli oggetti incorporati nei sensori e le reti sempre più interconnesse di sistemi naturali e artificiali stanno raccogliendo dati in tempo reale su di noi e sui modi unici in cui viviamo le nostre vite. Questi oggetti collegati in rete stanno imparando e si evolvono per fornire azioni anticipate orchestrate per fornire sicurezza, efficienza e convenienza, su larga scala.

"Presto potremmo vivere in un mondo in cui il traffico scorre secondo il capriccio del comportamento umano, dove i nostri smartphone inviano messaggi ai nostri medici e dove la tecnologia dei sensori a basso costo e di alta qualità anticipa ogni nostra mossa".

Laboratorio PSFK

Una società chiamata Tvilight ha creato un sistema che fa proprio questo. CitySense è descritto come "un sensore wireless integrato plug-and-play" compatibile con qualsiasi tipo di lampione e lo attenua o lo illumina in risposta alla presenza di pedoni, biciclette e automobili. L'intero sistema può essere monitorato e controllato tramite un'interfaccia centrale e programmato come l'utente ritiene opportuno. Un sistema automatizzato come questo potrebbe far risparmiare i costi energetici dell'80%, la manutenzione del 50% e ridurre le nostre emissioni di anidride carbonica. Inoltre, ridurrebbe notevolmente l'inquinamento luminoso in modo che le città possano persino avere di nuovo notti stellate.

Da PSFK Labs, iQ Contributor e iQ Content Partner

Pubblicato per la prima volta il 13 agosto 2014

Tratto da: http://iq.intel.com/the-promise-of-predictive-computing-anticipating-your-every-move/