Cosa ce di nuovo

Umanizzare le nostre città intelligenti, una luce alla volta

By 4 aprile 2014 7 febbraio 2020 Non ci sono commenti

Quando pensi ai lampioni intelligenti, qual è la prima cosa che ti viene in mente? È risparmio energetico? Integrazione smart grid? Riduzione delle emissioni di carbonio? Per l'imprenditore olandese, Chintan Shah, inizia con le persone. In qualità di CEO di un'azienda high-tech giovane e in rapida crescita che è cresciuta da 1 a 22 dipendenti negli ultimi anni, la visione di Chintan per l'illuminazione stradale intelligente va oltre la prossima installazione. Vedete, la sua azienda, Tvilight, fornisce qualcosa che la maggior parte delle altre soluzioni intelligenti per l'illuminazione stradale non fa: design e interattività centrati sull'uomo.

“Prima di tutto, Tvilight prende sul serio la privacy di un individuo, non utilizzando telecamere per rilevare oggetti o movimenti. Invece, il team si concentra sulla combinazione intelligente di sensori e software per determinare quale tipo di oggetto sta entrando nell'area di illuminazione ".

Gina Clifford

La costruzione di una città intelligente affidabile, sicura, scalabile, economica e accessibile inizia con un focus sulle persone. Mettere le persone in un cerchio di luce mentre passeggiano per strada di notte potrebbe non essere la prima cosa che ti viene in mente quando pensi a una città intelligente, ma è la cosa che conta di più. Proprio come ci godiamo una leggera brezza tra i capelli o il profumo del pane fresco mentre passiamo davanti al panificio, apprezzeremo le luci che anticipano il nostro prossimo passo, illuminando un percorso solo per noi. E proprio come non lasciamo le luci di casa accese quando usciamo la sera, ci aspetteremo lo stesso dai nostri lampioni. Non possiamo immaginare un mondo senza telefoni cellulari o Google. Forse presto la penseremo allo stesso modo riguardo ai lampioni intelligenti.

Di Gina Clifford

In primo luogo pubblicato su aprile 3, 2014

Tratto da: http://insights.wired.com/profiles/blogs/humanizing-our-smart-cities-one-light-at-a-time